FB IG V LI
  /  Rassegna Stampa 2020   /  Davide Tangari premiato con “Il Giovane delle Venezie”

Davide Tangari premiato con “Il Giovane delle Venezie”

Enlglish text follows

“Ringrazio la proprietà che da sempre ha creduto in me – racconta lo chef -. Questo premio va a tutta la brigata di cucina e sarà di grande stimolo per continuare a fare meglio il nostro lavoro”. Queste le emozonate parole del giovane cef del Ristorante e Bistrot Valbruna che  riceverà il riconoscimento da Giannitessari Wine durante la premiazione che si terrà lunedì  26 ottobre presso il Cuoa Business School di Altavilla Vicentina.

Un premio, Il Giovane delle Venezie” , asegnato ogni anno dalla prestigiosa guida Venezie a Tavola 2021 diretta dall’inossidabile giornalista Luigi Costa, che in questo 2020 spegne la sua undicesima candelina  in un momento di grande difficoltà nel mondo della risotrazione de dell’enogastronomia ma che dimostra una volta ancora la solidarietà e vicinanza da parte dell’editore ai ristoratori.

L’ambito premio è una tappa fondamentale nella breve ma intensa carriera di Tangari: già a febbraio di quest’anno gli è stato conferito il Premio Adamo Digiuno, come miglior cuoco emergente del Veneto, III edizione di un riconoscimento che si ispira alla celebre frase del grande gastronomo francese Brillat Savarin: “La cucina è l’arte più antica perché Adamo è nato digiuno”. Alla fine del 2019 Davide Tangari, inoltre, ha partecipato e vinto le selezioni Nord del concorso Emergente Chef, il concorso ideato e condotto dal critico enogastronomico Luigi Cremona, la cui finale sarà organizzata prossimamente.

 

” I thank the owner who has always believed in me – says the chef -. This award goes to the whole kitchen brigade and will be a great incentive to continue to do our job better”. These are the emotional words of the young cef of the Valbruna Restaurant and Bistrot who will receive recognition from Giannitessari Wine during the award ceremony to be held on Monday 26 October at the Cuoa Business School in Altavilla Vicentina.

An award, Il Giovane delle Venezie “, awarded every year by the prestigious guide Venezie a Tavola 2021 directed by the stainless journalist Luigi Costa, who in 2020 blows out his eleventh candle in a moment of great difficulty in the world of food and wine catering but which once again demonstrates the solidarity and closeness of the publisher to the restaurateurs.

The coveted award is a milestone in Tangari’s short but intense career: already in February of this year he was awarded the Adamo Digiuno Award, as the best emerging chef in Veneto, the third edition of an award inspired by the famous phrase by the great French gastronome Brillat Savarin: “Cooking is the most ancient art because Adam was born fasting”. At the end of 2019 Davide Tangari also participated and won the North selections of the Emergente Chef competition, the competition conceived and conducted by the food and wine critic Luigi Cremona, whose final will be organized shortly.

 

 

Leggi Articolo

Post a Comment